Pubblicato da: OscarQ | novembre 4, 2014

Nove giorni

Nove giorni di pioggia là fuori ,
nove note d’asfalto bagnato.
Non mi toccare,
non mi guardare,
lasciami stare,
lasciamo fare.

Di aghi e di spilli qua dentro,
di grida e di litigi roventi.
Non ci sono vie d’uscita per noi,
non c’è mai stata vita.

È la cenere che resta dopo aver ceduto
e ritorni ogni notte in ogni sogno
che alla sveglia si trasforma nell’incubo di quei nove giorni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: