Pubblicato da: OscarQ | luglio 28, 2013

Solo se prendono il volo

Mi sono trovato sommerso

da cumuli di idee

che scricchiolavano tra i miei pugni chiusi.

Sembravano

granelli di sabbia in un ingranaggio arrugginito:

per questo le misi in un barattolo

e le chiusi nell’armadio,

in un angolo.

Quando dopo tanto tempo,

per sbaglio o per puro caso,

scorsi quel barattolo (nello stesso angolo di allora)

vidi che dentro qualcosa era germogliato.

Non mi azzardai ad aprirlo,

mi preoccupai anche nel toccarlo,

ma tant’è che nel silenzio di un tramonto qualunque

lo misi alla finestra.

La notte lo osservai:

la mia vita avrebbe avuto un altro senso

se quella vita nata al buio e al chiuso

all’alba si fosse rivelata. Ma mi addormentai nella notte

e quando la mattina cercai i segni dei nuovi frutti

non vidi se non il barattolo vuoto, scoperchiato

all’orizzonte intrecci di nuvole e luce:

smisi finalmente di sognare.

Annunci

Responses

  1. Ci lasciamo spesso ingannare dai sogni che solo raramente s’accorgono di noi.
    L’ alba è sempre un nuovo inizio per ricominciare a ricorrere la vita vera
    Bellissima
    Complimenti al Poeta
    Besos
    Mistral

  2. Magnanima, come sempre… 🙂

    La realtà non si accorge di noi finché non ci accorgiamo che è tutto una finzione; a volte è troppo tardi, a volte troppo presto…

    So soltanto che il tempo è un sarto dilettante.

    Un abbraccio e un bacio!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: