Pubblicato da: OscarQ | giugno 8, 2013

Di un tango e un Bandoneón

Quei tacchi calcavano il parquet,

due navi trascinate dalla tempesta

che cambiavano rotta

ad ogni mossa,

timoni guidati da un vento in rivolta.

Quell’uomo si aggrappava,

la disperazione,

un lupo di mare

che su quelle note…. Ah! Quante ne ha viste su quelle note!

E la musica, la tempesta perfetta guidava i corpi 

al naufragio

l’ultima onda scivolava sulla sabbia

e la conclusione di quel notturno 

in un respiro unico di un tango

e un bandoneón.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: