Pubblicato da: OscarQ | febbraio 18, 2010

La verità reale è sempre inverosimile

E’ come aggrapparsi ad una foto,

quando di tue foto ancora non ne ho

e forse mai ne avrò;

ma i ricordi sono ancora nitidi

di quelle illusioni durate

di quegli attimi di ingenuità romantica

(lo sono sempre stato, ingenuo non romantico)

e di queste speranze.

E mi stride nelle orecchie come un gesso sulla lavagna:

quando non credi in me,

quando sono considerato una carta del mazzo

e non il tuo asso nella manica,

e mi manca la voce per gridarlo, la tua;

a parole, come vedi, sono incapace.

Come ogni mattina,

mi strofino gli occhi

(li stropiccio per renderli credibili,

è l’unica arma che possiedo)

mentre cammino da equilibrista a mille metri di altezza

in mezzo alla tempesta,

so che sarò là, ad aspettarti, e mi ripeto

che la verità reale è sempre inverosimile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: