Pubblicato da: OscarQ | aprile 16, 2009

In equilibrio sotto un salice

In equilibrio sotto un salice.

Sono un ‘se…’ eterno

un sogno al riparo dalla pioggia

una corda di chitarra

estrema vibrazione rapita da quella rondine.


M’hanno chiamato arrogante

insensibile infame immaturo

che mentre parlavano avevo già compreso.

Nessun pensiero in quella folla

distorta dagli ultrasuoni sporchi

di canaglie attanagliate,

aspetto che mi portino

quello che mi spetta

mentre mi volto

cercando quel viso in faccia al lato più tiepido delle onde

all’alba.


Sparatemi pure,

ma prendendo la mira

mi troverete alle vostre spalle.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: