Pubblicato da: OscarQ | marzo 29, 2009

Tremo

Tremo stasera al pensiero.

Tremo e non mi ricordo da quanto non piango per te.

Non piango e rido sempre,

sempre fedele all’istinto,

percezione modificata da un filtro

che tiena alta la testa

ambizione innata anche se questo cuore

continua a tossire a ritmo di quell’orologio

che scarseggia la luce da quella finestra

e da tutte le altre finestre si estingue

si dipinge come un lampo

e svanisce.

Ormai fantasma dimenticato

chiudo gli occhi ogni sera ti immagino di nuovo

e di nuovo mi insegno

profondo nel petto

il tuo corpo sul mio:

il segno che ogni volta il tuo sangue pulsava

e plasmava il mio.

Annunci

Responses

  1. eccoti Oscar..
    tu e i tuoi petali di poesia
    facci assaggiare la primavera..


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: